Pagine

martedì, luglio 25, 2006

NON ACCETTO DI ESSERE GAY

562450125 Età: 18 Cao dott, le scrivo per esporle una problematica moltodifficile!!! ma spero che lei mi possa capire!!!Allora ho 18 anni e sono un raga abbastanza felice, ho un problema ( voi psicologi dite che non è un problema, ma io non so come definirlo e quindi lo chiamo problema, ecco sono gay... ho questo " problema", che voglio risolvere... insomma ci sarà un rimedio all'omosessualità... io voglio essere come tutti quanti gli altri "normale",ho voglia di innamorarmi di un ragazza e non di un ragazzo, ho voglia di avererapporti con una ragazza e non con un raga!!! Non so perchè ma non ci riesco,penso sempre ai ragazzi purtroppo!!! mi dia una soluzione la prego!!! Un altradomanda che voglio farle è: ma gay ci si nasce o ci si diventa??, se ci si diventa mi potrebbe dire quale sono le cause che fanno appunto diventare un ragazzo gay?? la ringrazio per la risposta e soprattutto le chiedo scusa per questa richiesta... saluti!!!!
Paradossalmente, più non accetti di essere gay e più lo sarai. Acetta, innanzitutto, questa tua diversità ed insieme ad essa prova ad avere dei rapporti etero. Solo così potrai avere delle conferme ed arrivare ad accettare più serenamente la tua sessualità.
Circa le "origini" dell'omosessualità ci sono diverse teorie cha abbracciano sia l'ipotesi innatista che quella dell'acuisizione successiva. Personalmente penso che l'omosessualità nasca da entrambe le situazioni. Saluti

1 commento:

Lesbian is better ha detto...

Mi sono ritrovata in questo blog per caso, e ho letto questo e un'altro intervento sull'omosessualità. E' davvero triste vedere persone che vivono in questo stato...
Non capisco perchè questo ragazzo VUOLE essere eterosessuale se pensa agli uomini e ha fantasie erotiche con uomini. E' tristissimo che VOGLIA cambiare solo per uniformarsi alla società, andando poi contro la sua volontà...