Pagine

venerdì, maggio 04, 2007

DEPRESSIONE CHE SI RIPRESENTA

Monica N° di riferimento: 270315267 Età: 30 Caro dottore complimenti innanzitutto per questo sito, è molto importante essere ascoltati e ricevere dei consigli. Io da giovane ho avuto parecchi problemi di depressione, ho tentato anche il suicidio, poi fortunatamente ho conosciuto il mio grande amore, che mi ha sempre sostenuta. Ad ogni primavera però questo problema si ripresenta, mi sento schiacciare dal mondo, nonostante ho un marito e dei figli splendidi e diversi hobby, divento triste, tutto è grigio e buoio, tutto è negativo. Non so più che fare, adesso sto prendendo anche delle vitamine del gruppo b, dicono che aiutano, non neposso più di questo stato, sembra pure brutto chiedere aiuto a mio marito ogni anno per lo stesso motivo... infatti non dico più niente, mi sembra quasi una tassa che deve pagare. Cosa posso fare per risolvere questa situazione? grazie Monica
Lei la chiama tassa, in gergo tecnico potrebbe essere una riacutizzazione periodica della sua depressione. Se lei soffrisse di pressione alta o di qualsiasi altra patologia cronica, si farebbe scrupoli nel curarla costantemente ? Penso di no. Faccia altrettanto con i suoi stati depressivi. Li curi senza vergognarsi del chiedere aiuto a chi le stà vicino. Saluti

1 commento:

Anonimo ha detto...

Ciao ho 15 anni...e da 2 che mi autolesiono...ma non sono qui per dire questo.
Ho letto di molti che vogliono morire ed anche io...
Per una cazzata mia madre non mi ama più mi ha detto che me ne devo andare e che se non fossi mai nata sarebbe stato meglio...sono stata la rovina della mia famiglia...con mio parde via, io figlia unica e mia madre che mi dice che sono inutile....non so che fare.
i miei amici non mi capiscono anzi.Oggi per non aver risposto al telefono sono dovuta rientrare...e loro sono rimasti li a divertirsi e a non calcolarmi.
Il ragazzo che mi piace è un giostraio se ne va domani e io non potrò vederlo più...
Ho deluso tutti e non voglio più vivere..non così.
gli altri si divertono e io sono a casa sempre ogni santo giorno.
Ora fumo,mi taglio e non mangio più nulla.
mi sento un completo fallimento.
e chiedo qui scusa a tutti quelli che hanno fatto parte della mia vita. Mi spiace di esistere.